Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Presentazione del libro Su Printzipeddu

 09 01 2015    |     Evento dal 09 01 2015  al 09 01 2015

Tematiche: Cultura e spettacolo    |    Io sono: Cittadino

Venerdì 9 gennaio alle 17,30, al Centro Servizi Culturali UNLA di Oristano la presentazione del libro Su Printzipeddu di Antoine de Saint-Exupéry.
Partecipano Diego Corràine e Antonio Ignazio Garau
 
“Su Printzipeddu” (con le illustrazioni dello stesso Antoine de Saint-Exupéry), edizioni Papiros, la casa editrice nuorese specializzata nella pubblicazione di testi in limba. Un’opera universale, tradotta in più di duecento lingue e dialetti di ogni parte del mondo, oltre 134 milioni di copie vendute.
Uscito la prima volta in Francia nel 1943, un anno prima della scomparsa di Saint-Exupéry, il “Piccolo principe” d’ora in avanti parlerà anche sa limba sarda comuna, la variante scritta, sperimentale, scelta da Corraine per diffondere e tutelare la lingua (le lingue) della Sardegna, isola tanto cara allo scrittore-aviatore francese di cui si celebra ancora il 70° anniversario dalla scomparsa nelle acque del Mar Tirreno. 

«Sono contentissimo di proporre all’attenzione dei sardi una traduzione moderna e aderente al testo originale francese del “Piccolo principe”. In questo modo, la nostra lingua dispone di un’altra grande opera della letteratura internazionale, con norme scritte chiare e certe. Segno della vitalità del sardo e della sua universalità. Il sardo vale quanto le altre lingue e ha tutte le caratteristiche per essere una lingua ufficiale», ha spiegato Diego Corraine (direttore editoriale di Papiros).

In Su Printzipeddu, unu pilota est custrintu a aterrare in su desertu de su Sahara pro unu guastu de s’aeroplanu. In cue, però, connòschet unu printzipeddu chi beniat dae un’àteru praneta. Su contu tenet unu tema filosòficu, finas cun crìticas a sa manera curiosa de bìdere e abbaidare sas cosas chi tenent sas pessones mannas. Custas crìticas a sas cosas «importantes» e a su mundu de sos mannos essint a campus a bellu a bellu in su libru.
Sende chi, pro comente est iscritu, est cunsideradu unu libru pro pitzinnos, Su Printzipeddu tenet ideas profundas de sa vida e de sa natura umana. Totu custu essit a craru in s’addòviu de su printzipeddu cun su margiane, chi l’imparat su sentidu beru de s’amighèntzia e su fundamentu de sa natura umana, espressadu dae s’idea: «Bi bidimus bene petzi cun su coro. Sas cosas de fundamentu no las bidimus cun sos ogros». E sunt semper àteras frases de su margiane chi espressant àteros temas de fundamentu de su libru: «Tue ti faghes responsàbile pro semper de su chi as ammasedadu» e «Est su tempus chi as dadu pro sa rosa tua chi la faghet gosi importante pro tene».

S'AUTORE: Antoine de Saint-Exupéry (Lione, 29 de làmpadas de su 1900 – mare Tirrenu, 31 de trìulas de su 1944), est connotu in totu su mundu ca est istadu s’autore de custu libru, in frantzesu Le Petit Prince, publicadu in su 1943 e bortadu in prus de dughentaschimbanta limbas.
Iscritore famadu finas pro àteras òperas, Bolu a de note, Terra de sos òmines e S'aviadore, aiat bìnchidu unos cantos prèmios literàrios in vida sua, in Frantza e logu istràngiu.
In sa segunda gherra mundiale si fiat arruoladu in s’aeronàutica militare frantzesa e, pustis de s’armistìtziu, in sas Forces aériennes françaises libres, paris cun sos Alliados.
Fiat mortu in bolu, in s’agabbu de sa gherra, còrfidu dae unu pilota de sa Luftwaffe tedesca, in su mare a probe de Marsìglia, a pustis de èssere mòidu dae Còrsica chirru a Lione.
Su 29 de làmpadas de su 2000, in ocasione de sos chentu annos de sa nàschida, l’ant intituladu s'aeroportu de Lione

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014