Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Presentazione del libro Montiferru e Sinis, Immagini in racconto

 10 10 2014    |     Evento dal 10 10 2014  al 10 10 2014

Tematiche: Ambiente e decoro urbano Cultura e spettacolo    |    Io sono: Cittadino Studente

Per iniziativa della Libreria Mondadori e del Circolo fotografico Dyaphrama verrà presentato a Oristano,  venerdì 10 ottobre alle 18 presso la sala consiliare della Provincia, il libro “Montiferru e Sinis, Immagini in racconto”, di Franco Spanedda e Luigi Sotgiu, Aipsa Edizioni.

Interverranno gli autori e gli editori; concluderà l’incontro il professor Raimondo Zucca.

 

MONTIFERRU E SINIS, Immagini in racconto

ll libro “Montiferru e Sinis, Immagini in racconto”, di Franco Spanedda e Luigi Sotgiu, Aipsa edizioni 2014, 159 pagine, €25, è un racconto originale del territorio. Montiferru e Sinis, percorsi in lungo e in largo per 40 anni dal fotografo Franco Spanedda, vengono presentati attraverso le sue migliori fotografie, circa 150, tra cui alcune che hanno ricevuto importanti riconoscimenti a concorsi nazionali e internazionali. I testi sono del giornalista pubblicista Luigi Sotgiu, esperto di attività divulgativa, e sono tradotti in inglese. La Prefazione del libro è stata scritta dal Prof. Felice Di Gregorio, docente di Geologia ambientale presso l’università di Cagliari e dirigente di Italia Nostra.

Scrive Di Gregorio:” Il Montiferru ed il Sinis sono territori di grande rilevanza naturalistica, archeologica e storico-architettonica anche per la sovrapposizione di diverse civiltà e per la presenza di consolidate tradizioni popolari e di forme di artigianato tipico locale che gli conferiscono una spiccata identità nel contesto regionale. Il Montiferrunon solo è un grandioso complesso vulcanico che documenta, attraverso la grande varietà di rocce vulcaniche che si sono succedute durante le sue diverse fasi effusive, la storia geologica del Mediterraneo occidentale degli ultimi trenta milioni di anni, ma presenta ancora frammenti di foresta originaria in maestosi esemplari di leccio ed anche vaste estensioni di foresta mista con lecci, roverella, sughera, tasso e agrifoglio.

 Il Sinis, con i suoi stagni pescosi e le numerose paludi che ne costituiscono il tipico corteggio, si distingue a livello nazionale e regionale per la ricchezza e la diversità di uccelli ospiti che frequentano tali zone umide. Di tutto questo patrimonio e di altri valori ancora dà testimonianza eloquente questo volume fotografico. In tal senso costituisce un forte richiamo d’attenzione per quanti hanno la responsabilità primaria di conservarlo e proporlo all’attenzione ed alla fruizione con un serio e rigoroso progetto di valorizzazione e sviluppo sostenibile. Un patrimonio culturale ancora poco conosciuto, come dimostrano le recenti ricerche sull’area del ritrovamento dei guerrieri di Monte Prama.”

 Cosi, come il grande complesso vulcanico silente del Montiferru nella natura delle sue rocce, nella loro giustapposizione e nelle forme del rilievo racconta, a chi lo sa comprendere, la storia della Terra, il bel volume  per immagini di Franco Spanedda e Luigi Sotgiu è un piacevole racconto dell’ambiente e della storia insediativa del territorio del Montiferru-Sinis, delle tracce antiche e recenti della presenza umana ma anche della vita, delle tradizioni, della sapienza antica delle sue genti. Ne risulta una sintesi completa, per immagini, del ricco e vario patrimonio naturale della regione e del paesaggio montano e costiero di straordinaria bellezza e suggestione.”

 

 GLI AUTORI

Franco Spanedda è nato nel 1947 a Cuglieri, il paese dove vive. Possiede un grande archivio di foto del paese e del territorio, costituito dagli scatti effettuati nel corso di una intera vita e da un attento lavoro di ricerca e archiviazione di foto storiche. Rappresenta la memoria storica di Cuglieri e del Montiferru ma, da tempo, ha esteso il suo interesse anche al confinante territorio del Sinis. Difficile immaginare Spanedda senza la sua inseparabile macchina fotografica.

Luigi Sotgiu è un funzionario dell’università di Cagliari da poco in pensione. E’ stato presidente dell’Ersu (Ente per il Diritto allo Studio) di Cagliari e capo di Gabinetto del Rettore. L’autore, nato a Cuglieri nel 1949, è giornalista pubblicista e ha pubblicato i libri: “Intervista sulle Neuroscienze” (con G.L. Gessa), Cuec, 2003, “Cuglieri nel Montiferru” (con A. Scanu), Zonza, 2008 e  “Ammentos e Faeddos de Cuglieri. Ricordi, modi di dire e parole da conservare” Aipsa Edizioni, 2012.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014