Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Presentazione del libro "I Pirella - Origine e ascesa di una famiglia nella Nuoro feudale"

 16 05 2019    |     Evento dal 16 05 2019  al 16 05 2019

Tematiche: Cultura e spettacolo    |    Io sono: Cittadino

Centro Servizi Culturali U.N.L.A. di Oristano 

 

Giovedì 16 maggio 2019 ore 18
Oristano – Sala Centro Servizi Culturali UNLA
Presentazione del libro di Salvatore Pinna

I Pirella - Origine e ascesa di una famiglia nella Nuoro feudale
(Edizioni 13Lab)

Dialoga con l'autore
Raffaele Cau (archivista e genealogista)

 

Il libro ripercorre la storia e la genealogia della famiglia nuorese Pirella (oggi Piredda), con dati genealogici e biografici inediti dal XVI al XIX secolo. Nello specifico, il libro illustra le biografie di dieci personaggi di spicco della famiglia:
1) Pietro Paolo Pirella Satta (XVI sec. - 1630), sindico (rappresentante dei vassalli) di Nuoro, famiglio del Sant'Uffizio, mostazaffo, amministratore del convento francescano, capitano di fanteria;
2) Melchiorre Pirella Satta (1577-1636), suo fratello, canonico di Cagliari, poi vescovo di Bosa (1631-1635) e di Ales (1635-1636);
3) Gerolamo Pirella Santoro (1570-1656), cugino dei primi due, inventore del diritto sulla neve, detentore del diritto di macelleria a Cagliari, membro dei tercios di Sicilia;
4) Antonia Sebastiana Pirella de Paredes, figlia di Gerolamo, che lottò contro il Regio Fisco per 50 anni per il diritto sulla neve;
5) Antonio Angelo Pirella Quessa (1608-1649), figlio di Pietro Paolo, cappuccino di Castiglia, ambasciatore del re del Congo Garcia II e autore del primo dizionario Kikongo della storia;
6) Juan María Marqui Pirella (1600-1663), pretore di Tortona (AL), giudice della Reale Udienza di Sardegna, commissario straordinario e alternos per la grande peste del 1652 e del 1656;
7) Melchior Pirella (fine XVI sec. - 1632), giudice della Reale Udienza;
8) Salvador Mulas Pirella (1605-1661), rettore di Cuglieri e vescovo d'Alghero (1659-1661);
9) Pedro Pirella (? - 1671), criado di Gavino Penducho Carta, nuorese ministro di Filippo IV, autore di un efferato omicidio avvenuto a Madrid nel 1643;
10) Juan Francisco Guiso Pirella, nipote del precedente, alias fra Pacifico Guiso Pirella, fondatore della basilica dei Martiri di Fonni e ministro provinciale dei francescani di Sardegna

Salvatore Pinna nasce a Nuoro il 30 maggio 1980. Possiede un master in sviluppo rurale conseguito all'Università Politecnica di Madrid e un dottorato internazionale in scienze ambientali e ingegneria. Si occupa di pianificazione del territorio e urbanistica. Attualmente, lavora come borsista di ricerca presso il DICAAR all'Università di Cagliari, all'interno del progetto europeo GIREPAM sulle Aree Marine Protette. Fin da piccolo, ha mostrato un profondo interesse per la storia di Nuoro, che ha trovato il suo naturale sfogo all'interno del gruppo Facebook "Nugoro. Eris e oje" che amministra insieme con altri nuoresi, con i quali ha organizzato diverse mostre e iniziative sulla storia della città. "I Pirella. origine e ascesa di una famiglia della Nuoro feudale è il suo primo libro", pubblicato a luglio 2018. A dicembre dello stesso anno ha pubblicato un articolo sull'inquisizione spagnola a Nuoro, sul nº 54 della rivista "Sardegna Antica". Attualmente, sta lavorando alla stesura di altri tre libri: uno sulla storia di Nuoro dal medioevo fino alla fine del XVI secolo, e due biografie di nuoresi che giunsero a ricoprire ruoli di grande prestigio al di fuori della Sardegna.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014