Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Concerto del Duo Enrico Di Felice (flauto) e Francesco Giammarco (pianoforte)

 21 11 2015    |     Evento dal 21 11 2015  al 21 11 2015

Tematiche: Cultura e spettacolo    |    Io sono: Cittadino

Sabato 21 Novembre, alle 18, all’Hospitalis Sancti Antoni di Oristano, terzo appuntamento del ciclo “Concerti Aperitivo didattici”  con il concerto del duo composto da Enrico Di Felice (flauto) e Francesco Giammarco (pianoforte) che eseguiranno musiche di  L. V. Beethoven.

Il concerto è organizzato dall’Ente Concerti  “Alba Pani Passino” con il patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, della Fondazione Banco di Sardegna, del Ministero per i Beni e le Attività culturali e del Comune di Oristano.

Biglietti
Prezzo del biglietto:  Intero: € 5,00 -  Ridotto (under 18)  € 1,00
OFFERTA SPECIALE:
Per coloro che acquisteranno anche il biglietto per il concerto di Domenica 22 novembre il costo complessivo dei due biglietti sarà di soli 7,00 € anziché 10,00 €
Botteghino presso l’Hospitalis Sancti Antoni il giorno del concerto dalle ore 17,30

Per informazioni rivolgersi all’Ente Concerti Alba Pani Passino, Piazza Eleonora n. 34, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 - 13.00 e dalle ore 15.30 – 19.30. Tel. 0783.303966 cell. 339/8348608 – mail: enteconcertioristano@gmail.com

 

Programma: 

Ludwig van Beethoven                  Sonata in fa maggiore op. 17

                                                                          Allegro moderato

                                                                          Poco Adagio quasi Andante

                                                                          Allegro moderato

 

Ludwig van Beethoven                  Serenata in re maggiore op.41

                                                                          Entrata

                                                                          Tempo ordinario d'un Menuetto

                                                                          Allegro molto

                                                                          Andante con Variazioni

                                                                          Allegro scherzando e vivace

                                                                          Adagio

                                                                          Allegro vivace e disinvolto

 

 

Gli artisti
Enrico Di Felice, si è diplomato giovanissimo in flauto con il massimo dei voti e la lode. I suoi maestri sono stati Mario Ancillotti per il flauto moderno e Stephen Preston per il flauto barocco. Vincitore di diversi concorsi nazionali e internazionali, ha suonato da solista nelle più prestigiose sale concerti¬stiche europee tra le quali il Concertgebouw di Amsterdam, la Musikhalle di Amburgo, la Sala del Conservatorio di Ginevra, oltre che a Montreal, Tokyo, Dijon, Bruxelles, Strasburgo, Dresda, Lipsia, Neuchâtel, Berna, Innsbruck, Klagenfurt, Budapest, Bucarest, Copenaghen, Madrid, Lisbona, Lubiana, Atene, Istanbul, Tirana, Tunisi, Tripoli ecc. Nell'ottobre 2015 ha effettuato una tournèe in America Latina esibendosi nelle maggiori città di Argentina ed Uruguay. Ospite di diversi festival europei tra i quali Nuova Consonanza di Roma, Biennale Musica e Festival Galuppi di Venezia, Antidogma di Torino, Schleswig-Holstein Musikfestival, Autunno Musicale di Como, Contrechamps di Ginevra, Musikfestival Davos, Festival Barroco di Oporto, ha registrato per la RAI (radio e TV), l'ORTF (Francia), la NOS (Olanda), la RDS (Svizzera Tedesca), l'ORF (Austria) e per le radio di Ungheria, Romania, Egitto e Canada. Si è occupato diffusamente della riscoperta e della riproposta del repertorio flautistico settecentesco ritrovando alcuni concerti e sonate per flauto di importanti autori quali G.P. Telemann, L. Vinci, T. Albinoni, L. Leo. Tali opere, successivamente, sono state registrate e pubblicate in prima mondiale ad opera di Enrico Di Felice suscitando vivo interesse presso la critica specializzata. Ha inciso per Stradivarius e Inviolata Recordings più di dieci CD con le principali opere per flauto di Bach, Vivaldi, Albinoni, Telemann, Scarlatti, Monteclair ecc. Recentemente il suo CD con i concerti per flauto di Pergolesi e Leo ha ottenuto il massimo riconoscimento della prestigiosa rivista discografica francese Diapason e la rivista inglese Early Music Today ha giudicato “astonishing” il CD dedicato alle sonate per flauto di Antonio Vivaldi. Nel 2014, in duo col pianista Riccardo Leone, ha pubblicato per la Stradivarius un CD dedicato alla musica per flauto di Astor Piazzolla. È docente di flauto presso il Conservatorio “G. Pierluigi da Palestrina” di Cagliari e di flauto traverso barocco presso il Centro de Estudos de Musica Barroca di Oporto.

Francesco Giammarco è nato a Trento, dove ha iniziato gli studi musicali. Deve la sua formazione pianistica alla scuola di Fausto Zadra, sotto la cui guida si è diplomato con il massimo dei voti ed ha approfondito, presso la “Ecole Internationale de Piano” di Losanna, la tecnica pianistica di Vincenzo Scaramuzza, uno dei maggiori didatti del ‘900. Ha inoltre seguito i corsi di Edith Murano a Ginevra e di Leonid Brumberg (allievo del grande Heinrich Neuhaus) a Salisburgo. In più di trent’anni di attività concertistica si è esibito come solista, con orchestra e in varie formazione cameristiche in tutta Italia, in Inghilterra, Germania, Austria, Svizzera, Slovacchia e Bulgaria e, recentemente, negli Stati Uniti. In ambito cameristico si è esibito soprattutto in duo con violino, flauto, clarinetto, in trio (come pianista del trio Leonardo di Trento) e in duo pianistico con la moglie Elisabetta Dessì. Ha eseguito in concerto l’integrale della musica cameristica con pianoforte di Mozart e gran parte dell’opera per duo pianistico di Franz Liszt. Oltre che al normale repertorio solistico, Francesco Giammarco si è dedicato con grande attenzione allo studio della prassi esecutiva e alla riscoperta della produzione pianistica italiana della prima metà dell’800. In particolare, ha eseguito e inciso in prima assoluta per la casa discografica Rivo Alto Sonate e Studi da Concerto di Stefano Golinelli e l’integrale delle Sonate di Luigi Cherubini. Presso il Conservatorio di Cagliari, dove è docente di Pianoforte, ha tenuto più volte i corsi di Storia del Pianoforte, Storia della Didattica pianistica e tecniche di pedalizzazione. Nel 2010 la casa editrice Zecchini ha pubblicato un suo volume dal titolo “Il pedale di Chopin”, un approfondito studio sulla notazione chopiniana del pedale di risonanza e sulla sua importanza  nella definizione dello stile originale dell’autore. Il libro è stato accolto con grande attenzione dalla critica e dal mondo accademico ed è valso a Francesco Giammarco l’invito a tenere seminari e conferenze sull’argomento in diversi Conservatori italiani e presso il Conservatorio di Losanna.Dal 2008 suona regolarmente anche il fortepiano, dedicandosi con particolare interesse al repertorio beethoveniano. Assieme ad Enrico Di Felice ha recentemente inciso per la casa discografica Inviolata un CD dedicato alla musica per fortepiano e flauto di Beethoven.È presidente della sede di Cagliari dell’Associazione Mozart Italia (di cui è membro del comitato scientifico) e direttore della sezione Musica dell’Associazione Amici della Fondazione Studi Storici Giuseppe Siotto di Cagliari.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014