Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Sicurezza urbana - Un nuovo impianto di illuminazione in via Pirandello

  27 07 2018    |    Tematiche: Cittadini e vita pubblica Polizia locale, viabilità e trasporti Vita di città    |    Io sono: Cittadino

Questa mattina in via Pirandello sono iniziati i lavori di posizionamento del nuovo impianto di illuminazione pubblica.

“È la prima risposta concreta alle legittime aspettative dei residenti in tema di sicurezza – spiega il Sindaco Andrea Lutzu -. Anche la cronaca di oggi parla di un furto in un’abitazione privata in via Pirandello. Nei mesi scorsi gli episodi sono stati numerosi e hanno creato un comprensibile allarme sociale. I residenti hanno presentato delle richieste specifiche per aumentare i livelli di sicurezza e tra questi anche un adeguato apparato di illuminazione. Sollecitazioni che abbiamo condiviso, tanto da disporre un immediato piano di interventi”.

“Il Comune, anche attraverso la società City Green light che gestisce la rete di illuminazione pubblica cittadina, ha disposto una serie di opere – prosegue il Sindaco Lutzu -. In più abbiamo sollecitato un finanziamento straordinario al Ministro dell’Interno Matteo Salvini per garantire la sicurezza e l’ordine pubblico nel quartiere di Torangius dove si è registrato un eccezionale incremento di furti in appartamento”.

Nella lettera al Ministro Salvini, il Sindaco Lutzu evidenzia l’importanza di una risposta delle istituzioni per dare un segno di presenza dello Stato, ma anche del Comune: “Oristano è notoriamente una cittadina tranquilla: anche gli ultimi dati collocano la nostra comunità fra quelle con il tasso di criminalità più basso in Italia. Questo dato viene riferito alla Provincia e all’intera area comunale. Tuttavia, in alcune zone urbane si è registrato un eccezionale incremento di furti in appartamento e alcuni episodi connessi a tentativi di rapina, atti che destano la preoccupazione della pubblica opinione e l’attenzione delle Forze dell’Ordine, specie in considerazione del fatto che tali eventi si verificano con maggiore frequenza nel quartiere di Torangius dove risiedono circa 7.000 persone. Una valida risposta sarebbe il miglioramento dell’illuminazione pubblica che potrebbe realizzarsi però solo attraverso un concreto aiuto del Ministero con un finanziamento straordinario che il Comune ha stimato in 200 mila euro”.

“Nel giro di pochi giorni l’impianto di via Pirandello entrerà in esercizio e per i malintenzionati sarà più difficile agire indisturbati – osserva l’Assessore ai Lavori pubblici Riccardo Meli che questa mattina ha effettuato un sopraluogo per verificare l’andamento dei lavori -. Stiamo installando 5 nuovi sostegni per un totale di 9 corpi illuminanti. Sul fronte dell’illuminazione pubblica stiamo realizzando numerosi interventi. Oltre agli impianti di via Calabria, via Zucca e via Pirandello nel 2018 siamo intervenuti nelle vie Neapolis, Solferino, Palmas, Repubblica, Pintus e Ricovero. In alcuni casi sono stati reimpiantati i sostegni che erano stati rimossi negli anni passati perchè pericolanti a seguito di sinistri stradali o perchè ammalorati. Inoltre, a bilancio sono iscritti altri 150 mila euro per il servizio. A breve questa somma verrà impegnata per procedere con alcuni interventi di riparazione guasti su impianti che presentano problemi di dispersione per perdita di isolamento delle condutture e soprattutto per il ripristino di 120 sostegni che sono stati rimossi negli ultimi anni perché risultavano gravemente ammalorati ed in pericolo di caduta oppure rimossi a seguito di incidenti stradali”.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014