Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Sanità - Un coordinamento dei sindaci per difendere gli ospedali della provincia

  15 11 2018    |    Tematiche: Istituzioni Politiche sociali e PLUS    |    Io sono: Cittadino

Cresce la mobilitazione a Oristano e in tutta la provincia in difesa del sistema sanitario territoriale.

Ieri, su iniziativa del Sindaco del capoluogo, si è riunito il Comitato del Distretto Sanitario di Oristano di cui Andrea Lutzu è presidente.

All’ordine del giorno la difficile situazione dell’Ospedale San Martino. Vista la natura e la gravità dei problemi hanno partecipato anche i sindaci di comuni di altri distretti, molti primari dei reparti dell’ospedale, il Presidente dell’Ordine dei medici Antonio Sulis e il Direttore della ASSL Mariano Meloni, i rappresentanti di organizzazioni sindacali e di volontariato e del comitato nato in difesa dell’Ospedale di Ghilarza.

Forte il grido d’allarme che è stato lanciato: Oristano è schiacciata tra Cagliari e Sassari e sta subendo un arretramento e un ridimensionamento complessivo a vantaggio di altri territori. Le difficoltà sono quelle più volte denunciate: carenze di personale, problemi organizzativi, nei presidi ospedalieri, ma anche nei servizi sanitari. Problemi ai quali recentemente si è aggiunta anche la chiusura del servizio di patologia neonatale del reparto di pediatria.

“I sindaci si stanno facendo portavoce di un malessere diffuso – ha detto Andrea Lutzu -. Il problema della sanità in questo territorio è forte, c’è e non si può fare finta di niente. Occorrono azioni incisive per garantirne il funzionamento a tutela della salute dei cittadini”.

A lui, come Sindaco del comune capoluogo, ma anche in qualità di Presidente del Comitato di distretto sanitario di Oristano, è stato chiesto di mettersi a capo di un movimento che sappia rappresentare adeguatamente la voce del territorio in Regione per difendere gli ospedali di Oristano, Ghilarza e Bosa e più in generale il sistema sanitario locale.

Il Sindaco Lutzu ha quindi annunciato la prossima convocazione dei tre comitati di distretto sanitari della provincia per costituire un coordinamento che decida azioni immediate ed incisive nei confronti della Regione.

 

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014