Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

L'ultimo saluto di Oristano ad Angela Nonnis

  15 05 2019    |    Tematiche: Cittadini e vita pubblica Istituzioni Vita di città    |    Io sono: Cittadino

Nella Cattedrale di Santa Maria questo pomeriggio una folla commossa ha dato l’ultimo saluto ad Angela Nonnis.

Il Sindaco che per 4 anni ha amministrato la città e che sabato scorso ha cessato di vivere a Milano, sconfitta dalla malattia, si è congedata in punta di piedi, tra l’affetto di tanti concittadini che tra ieri e oggi hanno voluto stringersi in un affettuoso abbraccio attorno alla famiglia.

Angela Nonnis era nata a Desulo il 30 dicembre del 1958, ma da anni viveva tra Oristano e Santa Giusta. Medico del lavoro, è stata Sindaco di Oristano dal 2007 al 2011 e successivamente Assessore regionale ai Lavori pubblici.

La malattia la colpì proprio durante la sua esperienza amministrativa alla guida del Comune di Oristano. Durante la sua assenza il compito di sostituirla toccò proprio all’attuale primo cittadino Andrea Lutzu che allora ricopriva l’incarico di vicesindaco.
Ed è stato proprio il Sindaco Lutzu, commosso, ieri sera, ad accogliere la salma a Palazzo degli Scolopi, dove è stata allestita la camera ardente. Nella Saletta Giudicale una fila ininterrotta di cittadini, amici, colleghi, politici, ex sindaci. Tantissimi si sono avvicinati per testimoniarle affetto e stima.

Oggi Angela Nonnis ha lasciato per l’ultima volta Palazzo degli Scolopi per raggiungere la Cattedrale di Santa Maria dove è stato l’Arcivescovo Ignazio Sanna a celebrare la cerimonia funebre davanti alle massime autorità. Erano presenti, tra gli altri, il Sindaco Andrea Lutzu con la fascia tricolore, la Giunta comunale, l’amministratore straordinario Massimo Torrente, assessori e consiglieri regionali, sindaci di numerosi comuni e tra questi anche Desulo, il suo paese d’origine, ma soprattutto tanta gente comune che aveva imparato a conoscerla ed apprezzarla per le sue grandi doti umane.

 

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014