Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Incendi - Il Sindaco chiede maggiori controlli sulle aree incolte

  02 08 2017    |    Tematiche: Ambiente e decoro urbano Lavori pubblici Protezione civile    |    Io sono: Cittadino

Il Sindaco di Oristano Andrea Lutzu ha chiesto alla Polizia locale di rafforzare il sistema di controlli alle aree verdi della città al fine effettuare un’opera di prevenzione dal pericolo degli incendi con le squadre del Nucleo ambientale già operanti sul territorio.

Questa mattina, insieme al Comandante della Polizia locale Rinaldo Dettori, il Sindaco Lutzu ha concordato le misure da attuare per il controllo del territorio.

“Occorre prestare la massima attenzione a un problema che in questi giorni ha seriamente rischiato di diventare drammatico – dice il Sindaco Lutzu -. In questi giorni, complici le alte temperature e il forte vento, si sono sviluppati incendi che hanno minacciato anche le abitazioni alla periferia di Oristano e delle frazioni. È doveroso un giro di vite, un intervento supplementare da parte nostra e una presa di coscienza da parte dei cittadini per ripulire le aree da sterpaglie e rovi da cui possono partire gli incendi”.

I controlli della Polizia locale, come ogni anno, sono partirti all’inizio della stagione estiva con l’obiettivo prevenire incendi e limitare il proliferare di insetti nocivi. Particolare attenzione nei controlli è stata rivolta alle aree incolte e abbandonate, nonché alle siepi e ai rami che fuoriescono dai terreni privati nel perimetro urbano e nelle campagne.

La consueta attività di controllo sul territorio comunale tiene conto delle segnalazioni che giungono al Comune da parte di numerosi cittadini e fa parte del programma annuale che il Comando di Polizia locale attua al fine di prevenire il rischio di incendi e garantire l’incolumità pubblica, limitando la proliferazione di insetti fastidiosi e nocivi, ma anche per garantire il decoro urbano.

In questo periodo sono già state elevate 75 contravvenzioni: 61 per le aree incolte e 14 per abbandono dei rifiuti.

“I controlli della Polizia locale, già aumentati da giugno, saranno ulteriormente intensificati perché il gran caldo può favorire incendi e il propagarsi delle fiamme - spiega il Sindaco Andrea Lutzu -. Le condizioni climatiche possono anche alimentare situazioni di pericolo per la salute pubblica”.

“Tutti gli spazi esistenti all’interno dei centri abitati devono rispettare il decoro urbano e chi non osserva il regolamento comunale va incontro a sanzioni da un minimo di 150 a un massimo di 500 Euro – sottolinea il Comandante della Polizia locale Rinaldo Dettori -. Chi ancora non lo avesse fatto è tenuto a mettersi in regola”.

“Il regolamento comunale – ricorda l’Assessore all’Ambiente Gianfranco Licheri - stabilisce che, ogni anno, entro il 15 giugno, i conduttori, gli amministratori e i proprietari di aree verdi debbano provvedere alla pulizia da erbe infestanti, rovi e sterpaglie, mantenendone lo stato in perfetta pulizia fino al 15 ottobre, provvedendo comunque e in ogni caso al continuo mantenimento dei luoghi in condizioni di decoro, igiene e sicurezza così da evitare pericoli per la pubblica e privata incolumità”.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014