Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Housing sociale - Si fa strada la soluzione della modifica al progetto

  11 10 2017    |    Tematiche: Casa e urbanistica    |    Io sono: Cittadino

Nuovo confronto pubblico tra la Giunta Lutzu e il Comitato di cittadini che si oppone al progetto dell’Housing sociale in via Lepanto.

Per la prima volta il progetto è stato presentato pubblicamente dai rappresentanti della Fondazione di housing socialeTorre che si è aggiudicata il bando comunale, con la proiezione di slide e filmati e la spiegazione delle caratteristiche di un intervento che punta a riqualificare quell’area urbana e a immettere sul mercato alloggi sociali con canoni di affitto (da un minimo di 198 euro al mese per un monolocale) e prezzi di acquisto ()a partire da 61 mila 500 euro) mediamente più bassi del 20/30% rispetto ai valori di mercato.

L’incontro, introdotto dal Sindaco Andrea Lutzu, è servito per mettere sul tappeto i problemi e le opzioni aperte a iniziare da quelle già ipotizzate dallo stesso Sindaco nei precedenti incontri: realizzazione dell’intervento così come proposto, annullamento dell’iniziativa, spostamento in altra area, modifica delle caratteristiche dell’intervento nell’area di via Lepanto.

Analizzando una per una le opzioni si è valutato che annullare l’intervento comporterebbe problemi nell’attuazione del Programma Oristano est (di cui è parte integrante) finanziato dal Consiglio dei ministri con 17 milioni di euro, realizzarlo in un’altra area non sarebbe compatibile con i tempi di Oristano est perché imporrebbe la pubblicazione di un nuovo bando pubblico, realizzarlo senza modifiche avrebbe un impatto troppo forte sul tessuto urbano e storico e si scontrerebbe con la ferma opposizione dei residenti.

Si fa dunque strada una nuova soluzione, prospettata dal Sindaco Lutzu: ridurre al minimo l’insediamento abitativo (il bando prevedeva un minimo di 45 e un massimo di 60 alloggi, su un lotto di 2000 metri quadrati), aprire un varco verso la via Sassari capace di alleggerire il traffico, investire gli oneri di urbanizzazione per migliorare le condizioni urbane e sociali del quartiere.

Su questa ipotesi prosegue il confronto.

 

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014