Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

Bruno Corona nuovo commissario della Tharros

  27 11 2018    |    Tematiche: Cittadini e vita pubblica Sport e tempo libero    |    Io sono: Cittadino

Bruno Corona è il commissario straordinario della Tharros.
Questa mattina ha firmato l’accettazione dell’atto di nomina davanti al Sindaco Andrea Lutzu e all’Assessore allo Sport Francesco Pinna.

“Ringrazio il Comune che in queste settimane ha seguito con grande attenzione la situazione della Tharros adoperandosi per salvare questa società che è un patrimonio storico e sportivo per la città di Oristano – ha detto Corona subito dopo aver firmato la nomina -. Sono entrato nella dirigenza biancorossa per la prima volta nel 1977 e posso dire che è la prima volta che il Comune svolge un ruolo tanto importante per la salvezza della Tharros”.

“Accetto e mi metto a disposizione per raggiungere alcuni obiettivi – ha proseguito il Commissario -. Il primo compito è quello di finire il campionato onorevolmente, senza guardare la classifica, ma uscendo ogni volta dal campo a testa alta. Sarà poi necessario lavorare a un nuovo statuto e a una campagna soci per creare una nuova dirigenza che sappia risollevare le sorti della società. Per questo motivo lancio un appello agli oristanesi affinchè stiano vicini alla squadra e ci aiutino nel difficile compito di salvare la società. Ho già avuto la disponibilità di alcune persone ad aiutarmi in questa impresa e tra queste Giorgio Ibba che ci aiuterà per la consulenza fiscale”.

Il Sindaco Andrea Lutzu, ringraziando Bruno Corona per la disponibilità dimostrata, gli ha rivolto gli auguri di buon lavoro, garantendo che il Comune rimarrà al suo fianco e a quello della società.

“Quando nelle scorse settimane, da Assessore, ho iniziato a occuparmi della crisi della Tharros, la prima persona a cui ho pensato per il ruolo di commissario è stata Bruno Corona – osserva l’Assessore allo Sport Francesco Pinna -. È l’uomo giusto per tentare di salvare il sodalizio biancorosso. Ha una grande esperienza e ha già dimostrato non solo attaccamento alla società, ma anche importanti capacità dirigenziali”.
“La Tharros è una delle più antiche società d’Italia, la seconda in Sardegna e tra le prime dieci a livello nazionale – conclude l’Assessore Pinna che lancia un appello a tutti gli oristanesi -. La città deve fare tutto il possibile per salvarla e per aiutare il Commissario Corona. Il Comune continuerà a fare la sua parte e mi auguro che gli oristanesi facciano altrettanto sostenendo la squadra e lo sforzo del nuovo commissario”.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014