Logo del Comune di Oristano

Comune di Oristano - sito web ufficiale

Sezioni principali del sito e Elenco Siti Tematici

Menu principale

A Oristano i parcheggi rosa per gestanti e neo mamme

  17 09 2018    |    Tematiche: Politiche sociali e PLUS Polizia locale, viabilità e trasporti Vita di città    |    Io sono: Cittadino Genitore

Oristano città a misura di gestanti e neo mamme.

L’iniziativa è della Giunta Lutzu che, su proposta dell’Assessore al Traffico Pupa Tarantini, ha approvato una delibera che istituisce i permessi di sosta gratuita nelle aree soggette a pagamento a favore dei veicoli utilizzati dalle gestanti e dalle neo mamme.

“È un piccolo gesto di sensibilità e attenzione nei confronti delle gestanti e delle mamme – spiegano il Sindaco Andrea Lutzu e l’Assessore al Traffico Pupa Tarantini -. I parcheggi rosa erano stati istituiti dal Comune negli anni scorsi in alcuni punti della città (via Mariano IV, piazza Tharros, via Diaz e via Mazzini), come forma di cortesia nei confronti delle mamme con neonati al seguito. Oggi stabiliamo una regola e riconosciamo un diritto, consentendo alle gestanti e alle neo mamme il parcheggio gratuito nelle strisce blu”.

“L’appalto con il gestore del servizio di parcheggi a pagamento, la società SIS, è in scadenza, ma il contratto prevede la possibilità di una proroga di 2 anni – aggiunge l’Assessore Tarantini -. Con il Comando della Polizia locale abbiamo così studiato delle proposte migliorative da inserire nella proroga e la società si è resa disponibile a introdurre la nuova disciplina che va incontro al diritto alla mobilità di tante gestanti e neo mamme che in questo modo saranno agevolate nella ricerca del parcheggio più comodo”.

L’opportunità sarà offerta alle gestanti dal quinto mese di gravidanza e alle mamme sino al terzo dal parto. Sarà sufficiente presentare una richiesta, corredata di certificato medico, al protocollo del Comune per ottenere un contrassegno rosa che dovrà essere esposto sul parabrezza per poter parcheggiare liberamente in uno qualsiasi dei parcheggi a pagamento della città.

“L’iniziativa varata dal Comune negli anni passati era lodevole, ma non sufficiente a garantire il diritto di tante mamme – precisa l’Assessore Tarantini -. In primo luogo era necessario stabilire una regola, codificata, ma anche evitare di limitarla alle poche aree inizialmente previste ed estenderla a tutta la città. Abbiamo calcolato che solo nell’ultimo anno oltre 170 donne avrebbero potuto usufruire di questo servizio. L’opportunità a breve sarà garantita alle donne residenti a Oristano e a tutte quelle che in città vengono per motivi di lavoro”.

Nelle prossime settimane saranno definite nel dettaglio le modalità per la richiesta e il rilascio dei contrassegni.

Home  |   Contatti  |   Mappa  |   Link consigliati  |   RSS  |   Accessibilità  |   Area riservata  |   Note legali  |   Privacy  |   Credits                  ConsulMedia 2014